Risultati della tua ricerca:

Al Ranch
L'azienda a conduzione familiare si snoda su una superficie di 25 ettari ed è gestita prevalentemente a prati e pascoli, utilizzati per l'allevamento di cavalli, asini e bovini. Tra i 40 cavalli prevale la razza avelignese, tuttavia domina con tutta la sua imponenza il cavallo TRP italiano. Patate e fagioli sono gli ortaggi più diffusi. L'ambiente montano ciricostante offre l'alternanza di prati e boschi ed un clima mite. Accanto agli alberi di faggio e carpino vi è un ricco sottobosco costituito prevalentemente da nocciolo, sambuco e rovi. Notevole la presenza di animali selvatici come i caprioli, le lepri, le volpi, le donnole e le faine. Il pollaio è ricco di specie avicole: polli, tacchini, anatre, germani, oche, pavoni, piccioni riempiono l'aia di suoni e stridii.
........................................................................................................................................................................................................................................
Al Pozzetto
Situato sui colli di Molvena, con una meravigliosa vista panoramica, che offre una dolc continuità di verde e di colori con quelli di Marostica, l'agriturismo è dotato di un podere di complessivi 5 ettari, ricco di vigneti che producono ottimi vini e di ulivi dai quali si ricava un olio pregiato. Si coltivano inoltre l'asparago bianco di Bassano e le ciliegie IGP di Marostica. Nell'orto, coltivato con metodi rispettosi dell'ambiente, crescono le verdure di stagione, il mais maraneo, con cui viene prodotta la farina gialla per la polenta. Nei dolci rilievi collinari, in cui si trovano borghi e paesi suggestivi, vino, olio extravergine di oliva, ciliegie e asparagi rappresentano i frutti generosi di questa terra. In loro nome si organizzano sagre paesane, si riscoprono ricette tradizionali che vengono proposte nell'agriturismo...
........................................................................................................................................................................................................................................
Al Cucco
Inoltrandosi nella valle del torrente Astico, all'altezza di Ponte Maso, si gira a destra e si giunge in contrà Lucca a 700 metri di altitudine, dove ha sede l'azienda. È una località dal clima ottimo, segnato da un inverno mite con qualche nevicata, mentre durante l'estate non si raggiungono mai temperature elevate. Da sempre i proprietari hanno alimentato la loro passione per l'allevamento di capre camosciate, conigli e maiali. Nei boschi circostanti, ricchi di una notevole varietà di piante e fiori, si possono scorgere i classici "masi" di montagna. Attorno, fanno la loro visita caprioli, volpi, scoiattoli e ghiri, mentre da poco hanno ricominciato a volteggiare l'aquila e i falchi. Escursioni quasi d'obbligo sono quelle alle gallerie costruite durante la prima guerra mondiale.
........................................................................................................................................................................................................................................
Ai Tre Archi
L'azienda prende il nome dai tre archi di pietra e sasso che caratterizzano la facciata della casa colonica di circa 150 anni fa che ne rappresenta la sede e che recentemente è stata ristrutturata ed adibita a ristorazione e trasformazione e vendita di insaccati. La costruzione è una porzione di un edificio agricolo che ospitava numerose famiglie costituito da parti adibite ad abitazione ed elementi destinati al ricovero delle macchine agricole, a cantina e deposito di granaglie. L'agriturismo è situato nella Val Leogra, fascia di pianura che si incunea nella vallata del torrente Astico, tra l'Altopiano di Asiago e il massiccio Summano-Priaforà-Pasubio. La famiglia che lo gestisce vi abita sin dall'inizio del '900 e lavora un podere di 3 ettari finalizzato alla coltivazione di prodotti destinati all'alimentazione dei suini e alla ristorazione. Nell'azienda vengono allevati 450 suini in parte lavorati in un laboratorio autorizzato CE per ottenere sopresse, salami, cotechini, pancette e prosciutti che vengono serviti a tavola ma possono anche essere acquistati direttamente.
........................................................................................................................................................................................................................................
Belvedere
Ai piedi dei Colli Berici, di fronte all'antico castello di Belvedere situato nel comune di Villaga in località "Spolverare", si estende l'azienda Belvedere condotta dalla famiglia Mattiello. Ricavato dalla vecchia stalla, l'agriturismo è stato recentemente ristrutturato. Tutt'intorno all'edificio si estendono le coltivazioni dei vigneti dai quali si producono ottimi vini DOC quali: Tocai Rosso, Cabernet Franc e Sauvignon. Oltre ai pregiati vigneti, nei suoi 7 ettari di proprietà la famiglia coltiva gli ortaggi; in primavera si raccolgono teneri piselli (Bianchetto dei Colli Berici), poi via via insalate, patate, pomodoro, fagiolini con cui l'azienda accompagna le carni per gli ospiti dell'agriturismo. In azienda vengono coltivati anche olivi che danno un olio profumato e viene prodotto miele di acacia, millefiori,e di tarassaco. Nell'azienda vengono allevati animali di bassa corte e maiali allo stato semibrado.
........................................................................................................................................................................................................................................
Colli Berici
Gestito dalla famiglia Negretto che si occupa dell'attività agricola da più generazioni, l'agriturismo è situato in un'area immersa nel verde protetta da una tutela paesaggistica che garantisce un clima ideale per la tranquillità e il relax. L'intera zona è soleggiata e ricca di fiori a primavera. Vi si possono scorgere animali selvatici come la volpe, il daino e gli uccelli rapaci. Le colline circostanti dei Berici, con il vicino lago di Fimon, offrono la possibilità di compiere numerose escursioni sui sentieri naturalistici che passano e si diramano dall'agriturismo. L'azienda è produttrice di uva, mais, soia, verdura e frutta. Parte della produzione di cereali è destinata all'allevamento degli animali di bassa corte, dei conigli e dei maiali.
........................................................................................................................................................................................................................................
Da Marinela
L'azienda nasce nel 1991 e da allora è condotta dalla famiglia Scandian. È situata in una località fresca e temperata, ideale per la coltivazione della vite e dell'ulivo. Nelle adiacenti aree naturalistiche composte da boschi di castagni secolari e da querce, si ammirano fiori ed erbe spontanee. L'esposizione a sud delle colline su cui è situato l'agriturismo, l'abbondanza d'acqua dei luoghi, la bellezza del paesaggio hanno segnato la vita di questi luoghi. Non ci si deve stupire quindi della presenza di importanti rinvenimenti archeologici databili al IV e III secolo a.C. Da visitare l'oasi Salgea a Zugliano. La marinela è il nome di una famosa ciliegia locale che dà il nome all'azienda. È di gusto acerbo e dolce allo stesso tempo e viene conservata con zucchero sotto spirito dalla famiglia Scandian. Si coltivano inoltre l'ulivo, la vite e le altre piante da frutto. Si allevano suini allo stato semibrado.
........................................................................................................................................................................................................................................
Da Pion
Nel territorio collinare di Marostica, a 180 m. s.l.m. in un clima mite che a volte può sembrare mediterraneo, sorge l'azienda improntata all'allevamento di bovini da carne. Non mancano gli animali da cortile mentre i terreni sono segnati dalle colture della vite e dell'ulivo. La famiglia che vi accoglie risiede qui da lungo tempo e vi potrà segnalare le risorse di un territorio caratterizzato dai boschi di roveri, castagni, carpini ed olmi e in cui vivono il capriolo e la volpe, il picchio e l'upupa. È un'area che si inerpica verso le prealpi venete, dove sorgono abitazioni rurali che rispecchiano l'economia agricola della famiglia contadina, dove l'abitazione con il porticato è annessa alla stalla e al fienile. Molteplici aspetti naturalistici nelle vicinanze con presenza del fiume Brenta che scende da Bassano e la sorgente detta dei "Gorghi scuri" in Valle S.Floriano.
........................................................................................................................................................................................................................................
Da Sagraro
La famiglia Rigo gestisce l’azienda costituita da una superficie di 39 ettari e posta sulla cima di una collina dei Berici in posizione panoramica, sin dai primi anni del ‘900. Le colture principali sono date dai seminativi, dalla vite e dall’ulivo. Vengono allevati animali da cortile e suini allo stato semibrado. In un clima temperato, la presenza di boschi favorisce lo sviluppo di numerosi animali selvatici e di rari esemplari floreali come i nespoli e le orchidee selvatiche. La zona è ricca di insediamenti preistorici e di reperti legati alla civiltà contadina.
........................................................................................................................................................................................................................................
Dai Colombari
Nel borgo agricolo di Sarcedo, in un territorio segnato dalla presenza di antiche ville, fra campi di mais, erba medica, vigneti e frutteti è situato l'agriturismo "dai Colombari". Si tratta di un'area ricca di storia, di ritrovamenti, di insediamenti preistorici e con la presenza di antiche residenze di campagna. La posizione della zona circostante è fra le più felici con estensioni che vanno dalla collina alla pianura. L'azienda è stata pazientemente ristrutturata da uno dei proprietari che ha messo in risalto arti, fregi, materiali di costruzione che caratterizzavano la struttura, anticamente destinata a stalla e fienile. La famiglia Pauletto, costituita da due gruppi familiari, è interamente dedita alle cure dell'azienda. I figli Antonio, Marco e Riccardo si occupano dell'allevamento bovino e dei suini; a Vittorio è riservata la trasformazione dei maiali da cui ricava sopresse, pancette, salami, salsicce, cotechini e deliziose porchette.
........................................................................................................................................................................................................................................
Dai Sandri
La famiglia Bertollo che gestisce l'azienda risiede in questa località da generazioni. Il nome conferito all'azienda derva da quello delle ciliegie "Sandre" che sono state scoperte e propagate dal nonno Lino negli anni '50. La bontà e la precocità della "Sandra", rinvenuta nel fondo di famiglia, ha ben presto convinto i contadini della zona a sostituire le vecchie cultivar. La ciliegia di Marostica è sicuramente il frutto più conosciuto della provincia di Vicenza. La sua presenza nella nostra provincia sembra avere origini molto antiche e legate alla storica partita a scacchi giocata nel cuore di Marostica nel 1454. Situato nella zona collinare nei pressi del Castello di Marostica, l'agriturismo si trova vicino all'intreccio di numerosi sentieri delle ciliegie, dei morari e del vino. Vi si coltivano ciliegi, viti, ulivi e prodotti ortali. È condotto anche l'allevamento di suini, bovini e animali di bassa corte.
........................................................................................................................................................................................................................................
El Gran
L'azienda, che si trova censita già nel catasto napoleonico, è gestita dal 1930 dalla famiglia Spiller. È situata nella zona delle risorgive del Bosco di Novoledo, area di notevole interesse naturalistico, dotata del bacino idrico più grande d'Europa. L'oasi naturalistica del Bosco, fra Villaverla e Dueville, è infatti ricchissima d'acqua che sgorga dal sottoscuolo in tantissimi fontanili e che viene convogliata lungo i campi e nel folto della vegetazione da una rete di fossi. La flora e la fauna che vi si trovano sono uniche in tutto il vicentino, mentre la natura offre l'occasione per una serie di passeggiate in un contesto di percorsi e di sentieri molto suggestivo. Le principali colture sono rappresentate da campi di prato, erba medica e Mais Marano, fiore all'occhiello dell'azienda, piante da frutto di ogni varietà e verdure di stagione. Vengono inoltre allevate sorane, maiali allo stato semibrado e animali di bassa corte.
........................................................................................................................................................................................................................................
Fattoria Grimana
Tra Vicenza e Padova, l'agriturismo di Licia e Riccardo, offre soggiorni confortevoli nella campagna tra i Monti Berici e i Colli Euganei; la Fattoria, restaurata secondo i canoni della bioedilizia, conserva il legno, il mattone e la pietra bianca di Vicenza originaria ed offre ospitalità in 8 bio-alloggi (2 per diversamente abili al piano terra), una suite e due appartamenti con cucina attrezzata. Completano il soggiorno turistico le ricche colazioni di frutta e marmellate naturali, pane e dolci appena sfornati, gli itinerari a piedi e ciclabili in strade a basso traffico con le biciclette aziendali. Alla Fattoria Grimana si possono degustare nella cantina/eco museo ed acquistare direttamente i vini: Riserva barrique del "Fogazzaro", frizzante "Serprino Doc" e il rosso "Grimanèr", un blend da uve Carmenère, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Merlot.
........................................................................................................................................................................................................................................
Gruuntaal
Gruuntal significa valle verde nell'antica lingua cimbra. L'azienda di 12 ettari, nel cuore dell'Altopiano di Asiago, è posta in un splendida conca verde circondata dai fitti boschi del Monte Zebio ed è gestita dalla famiglia Rodeghiero che ha iniziato nel 1991 l'attività agrituristica. I bovini pascolano liberamente sui prati mentre si allevano animali di bassa corte e suini allo stato semibrado. Il paesaggio circostante è molto suggestivo sia d'estate che d'inverno. Lungo i sentieri ci si può immergere nel verde dei boschi; sulle piste da fondo si possono trascorrere intere giornate per godere della magia della neve. Testimonianze di antichi rituali richiamano a Pentecoste migliaia di turisti e gli emigrati si ricongiungono con le famiglie di origine per celebrare la "Grande Rogazione". Folletti, anguane, riti ancestrali, tradizioni legate alla civiltà alpina sono gli ingredienti per una vacanza piacevole per grandi e piccini.
........................................................................................................................................................................................................................................
I Marangonsei
La famiglia Moro lavora in questo fondo praticamente da sempre. Un tempo i componenti erano mezzadri dei Conti Bianchi Michiel; in seguito ne sono diventati i proprietari. I conduttori di questa azienda allevano cavalli, maiali e animali di bassa corte come quaglie, galline, anitre e fagiani e le rinomate starne. Con il favore di un clima tendenzialmente mite, nei campi, accanto all'orto, si alternano le colture del mais e della vigna. Il mais viene utilizzato per l'alimentazione del bestiame, mentre l'uva viene vinificata ed il vino ottenuto viene servito in abbinamento ai piatti tradizionali.
........................................................................................................................................................................................................................................
Il Grande Portico
Situato in una vecchia fattoria del '700 in cui si era sviluppata una intensa attività di allevamento di vacche da latte, l'agriturismo è gestito dalla famiglia Forte che vi risiede da circa due secoli. Sorge nella pianura a nord di Vicenza a cui fanno da sfondo le vicine colline dei Lessini meridionali a sud ovest - raggiungibili anche in bicicletta - e la corona delle Piccole Dolomiti a nord. Chi giunge in agriturismo ha la possibilità di visitare un'area di rilevanza ambientale ed archeologica segnata dalla linea delle risorgive e dalla presenza dell'antico acquedotto romano. Nell'azienda si allevano animali da cortile, maiali e bovini da carne mentre le aree coltivate ad ortaggi e frutteto si intersecano con le coltivazioni del mais, dell'erba medica e degli erbai misti.
........................................................................................................................................................................................................................................
Il Palazzone
Situata in un antico convento del '500 a metà fra i colli Berici e i colli Euganei l'azienda, con una estensione di 10 ettari, è di proprietà della famiglia Brunello dal lontano 1840, anno in cui fu fondata la distilleria per grappa ancor oggi in funzione. Strutturata come un'antica dimora di campagna, come familiarmente viene chiamata, Il Palazzone, è affiancata da una tenuta con campi in rotazione - mais, frumento, soia - nella quale si stanno reintroducendo le vecchie siepi di confine con funzione frangivento e per la produzione di legname. Vengono allevati inoltre animali di bassa corte. Sulla stessa estensione si snodano gli argini demaniali del fiume Bacchiglione che costeggia la proprietà, che danno origine alla tipica "golena" usata come bacino di raccolta delle acque in caso di alluvioni. Le stanze sono ricavate nell'antico fienile, mentre la sala ristorazione occupa la vecchia stalla. L'arrendamento è completamente in legno, tradizionale, caldo e accogliente. La stessa famiglia che conduce l'azienda gestisce anche la più vecchia distilleria artigiana ancora in attività.
........................................................................................................................................................................................................................................
La Dolfinella
L'azienda, sorta negli anni '70, si estende per 110 ettari ed è situata in un territorio pianeggiante ricco di rogge e canali, che con le loro abbondanti acque conferiscono alle coltivazioni un aspetto lussureggiante. Il clima è costantemente mite e la temperatura solo d'inverno può avvicinarsi allo zero. La località in cui sorge l'agriturismo vanta una storia millenaria da sempre legata alle sorti dell'agricoltura, alla storia e all'arte. Attorno a Rosà, paese delle Rogge, sono stati effettuati ritrovamenti archeologici mentre il territorio è segnato dalla presenza di numerose ville venete del XVI° - XVIII° secolo. Le colture principali sono rappresentate da piante da frutto, ortaggi e da campi di mais. Vengono allevati animali di bassa corte, bovini e circa 10.000 maiali.
........................................................................................................................................................................................................................................
La Meridiana
Nella campagna di Marano Vicentino, che dà il nome al famoso Mais Marano, sorge l'Azienda di 20 ettari che viene gestita da Rita, Pierantonio e dal figlio Alberto. Un tempo dei conti Colleoni, la casa è situata al centro della proprietà coltivata prevalentemente a cereali. Recentemente ristrutturata, porta sulla parete esterna una preziosa meridiana che dà il nome all'azienda. Il territorio circostante è ricco di testimonianze di storia e di cultura: case rurali padronali, ville palladiane, antiche contrade, capitelli sono ancora simboli ben visibili della civiltà contadina. L'allevamento di bovini, suini, polli, anatre e altri animali da bassa corte sono le attività principali dell'azienda.
........................................................................................................................................................................................................................................
L'Albara
Situata nella campagna fra i monti Berici e i colli Euganei, la proprietà appartiene alla famiglia Cazzaro che la gestisce sin dal 1937. La casa, restaurata recentemente con materiali da costruzione quali il legno e la pietra dei berici, ha mantenuto i caratteri tipici della struttura colonica rurale. In mezzo al cortile troneggia un pioppo centenario - "l 'albara", - mentre il parco è circondato da siepi di carpini. Nei campi, dove un tempo crescevano solo cereali, ora si coltivano vite ed ortaggi. La fascia collinare ricoperta di ulivi permette all'azienda di produrre un delicato olio extravergine di oliva molto apprezzato in cucina. Accanto agli animali da cortile, germani reali, polli, faraone e tacchini vengono allevati maiali, vitelli e i cavalli destinati al maneggio.
........................................................................................................................................................................................................................................
Malga Spill
Situata in località Stuba sulla strada che porta al alle Melette, è una tipica azienda di montagna di circa 20 ettari riservati al pascolo e al bosco. La zona è l'ideale per la zootecnia e l'allevamento di bovini, suini, ovini e animali da bassa corte: anatre, polli, germani e conigli. Sui prati pascolano, oltre ad alcuni cavalli, bovini da latte vitelli. Dal latte si ottengono formaggi tipici dai caratteristici sapori di erbe di montagna.
........................................................................................................................................................................................................................................
Palazzetto Ardi
Situata nella pianura fertile e irrigua del distretto vitivinicolo di Gambellara, l'azienda gode della certificazione biologica per la produzione di vino e ortofrutta. A fianco della casa padronale del '400, fulcro della vecchia contrada, ci sono l'antico forno a legna e un albio dalle limpide acque. Nei campi costituiti da terreni freschi e argillosi crescono rigogliosi vitigni di cabernet franc, cabernet, sauvignon e garganega. Attenzione per la biodiversità ed etica dell'accoglienza sono impegni che Michela, Carlo e la piccola Biancaflora si sono assunti con entusiasmo e che si possono respirare in ogni angolo della tenuta. Capponi, oche, anatre, galline e maiali sono allevati nel rispetto dell'ambiente e del benessere degli animali. Il frutteto offre ogni varietà di frutta mentre la presenza dell'erbario fa intendere i sapori e la cura con cui si gestisce la preparazione dei piatti in cucina.
........................................................................................................................................................................................................................................
Paradiso
Il corpo dell'agriturismo poggia sulla struttura di una tipica fattoria veneta, pomodori, piselli, fagiolini patate, e ortaggi da foglia vengono coltivati assieme a vite mais, frumento e orzo su campi circostanti all'azienda. Si allevano animali di bassa corte e maiali. Gli ospiti possono passeggiare nel verde, compiendo un giro attorno al terreno coltivato che viene definito appunto "paradiso campestre".
........................................................................................................................................................................................................................................
Riva Granda
L'azienda è sorta nel 1987 unendo capacità e passione dei titolari per il settore vitivinicolo e gastronomico. Riva Granda è situata fra i colli di Molvena, in una cornice paesaggistica suggestiva e ad un passo dalle bellezze architettoniche di Bassano, Marostica ed Asolo. Vengono allevati maiali, bovini e animali da cortile, mentre il clima mite favorisce la coltura della vite, degli alberi da frutto, dei prodotti orticoli ed anche dell'ulivo. Chi vi vorrà trascorrere qualche momento di relax, potrà godere dell'accoglienza dei proprietari e potrà degustare i prodotti dell'enogastronomia fortemente legati alla tradizione e alla stagionalità. La cucina propone piatti a base di carne di pollo e di coniglio preparati con l'utilizzo di erbe spontanee e accompagnati dalla polenta di Mais Marano, macinato al momento per mantenerne inalterati il gusto e le proprietà organolettiche. La vinificazione è condotta all'interno dell'azienda da Silvia, impegnata nella riscoperta e nella risperimentazione di varietà autoctone a bacca bianca che si affiancano ai tradizionali vitigni rossi cabernet e merlot.
........................................................................................................................................................................................................................................
Valdibarco
La famiglia Sudiro giunse nella rigogliosa Valle di Castelgomberto nel 1886, proveniente da Recoaro. Vi creò una fornace dove venivano preparati mattoni fatti a mano mentre sui prati circostanti venivano allevate vacche da latte. Nel 2002 Giuliano Etrelli e la moglie Alessandra Sudiro hanno iniziato l'attività agrituristica basata sull'allevamento avicolo a carattere rurale. Ogni anno nell'azienda vengono allevati 130.000 capi: anatre, germani, capponi, oche, faraone e selvaggina da piuma. L'estensione della proprietà comprende 14 ettari coltivati per un quarto a bosco mentre la parte rimanente è destinata al vigneto, all'uliveto e al prato in collina. Su un lato della casa vi è una grande fontana con lavatoio mentre di fronte scorre il Rio Barco, ombreggiato da alberi di gelso e da antiche varietà di alberi da frutto, peri e meli.
........................................................................................................................................................................................................................................
Le Scure
L'azienda è situata nella pianura a nord di Vicenza ed è circondata a settentrione da boschi di rovere e castagno in cui vivono volpi e caprioli. Nei suoi 22 ettari di proprietà, la famiglia Carraro coltiva il mais per l'alimentazione dei suini. Sorta sulla base dell'allevamento misto di vacche da latte e maiali, si è specializzata nel tempo nell'allevamento suino. Una parte dei suini viene macellata e venduta direttamente ai privati, un parte viene trasformata in gustose sopresse, salami, pancette e salsicce. La trasformazione avviene nel laboratorio aziendale ed ha inizio nel mese di novembre. Ogni settimana vengono macellati 4 suini le cui carni vengono sezionate, tritate, profumate con spezie, cannella, pepe, chiodi di garofano; vengono quindi lavorate energicamente, insaccate, legate e poste ad asciugare in appositi locali. Nessun conservante e additivo viene utilizzato nelle varie fasi di lavorazione. I salumi ottenuti vengono quindi trasferiti in cantine arieggiate per la stagionatura. Le sopresse, che mediamente pesano 3 kg, vi rimangono 6/7 mesi per compiere un lento processo di maturazione che conferisce al prodotto profumi e sapori straordinari.
........................................................................................................................................................................................................................................
Bella Italia
Situato a tre km. da Bassano, in una conca ai piedi dello storico Monte Grappa definita conca degli ulivi per il suo clima mite, l'agriturismo Bella Italia è un'azienda in cui si alternano la coltivazione della vigna, l'uliveto, l'orto e gli alberi da frutto. L'impegno più rilevante per i gestori dell'agriturismo riguarda l'attività vitivinicola e l'allevamento di galline e maiali. L'ambiente circostante è particolarmente suggestivo mentre a soli tre km. la città di Bassano offre la possibilità di visitare lo storico ponte, il museo e palazzi di rilevante importanza architettonica. Il territorio è segnato dal passaggo del fiume Brenta e dalla presenza dei fontanazzi. Suggestive sono le grotte di Oliero. Da non trascurare, nelle vicinanze, la possibilità di visita ad una trentina di capitelli votivi e di compiere passeggiate su sentieri di intensa bellezza paesaggistica.
........................................................................................................................................................................................................................................
Casa sul Fiume
L'azienda sulle sponde del fiume Brenta è situata nel comune di Solagna, a pochi chilometri da Bassano. Il clima è mite, e il territorio circostante è ricco di sorgenti; la località è nota per la presenza di grotte carsiche, dalle quali sgorga l'acqua trasparente e cristallina che proviene dal vicino monte Grappa. L'azienda agrituristica, casa tipica del '400, sorge sulle rive del fiume ed è destinata ad alloggio per famiglie e gruppi di ragazzi in visita didattica. Emozionanti escursioni sull'acqua con grandi battelli, consentono di conoscere e approfondire la vita del fiume e le peculiarità del territorio circostante.
........................................................................................................................................................................................................................................
Villa Brocchi Colonna
Nella zona pedemontana a due km dal centro di Bassano sorge la villa padronale del '600, sede dell'azienda agricola di cui la famiglia Brocchi Colonna è da sempre proprietaria. Nel 2002 un sapiente e ricercato restauro ha trasformato l'ala ovest della Villa, in una dimora per gli ospiti calda e accogliente, in perfetta armonia con l'ambiente circostante; particolarmente curati i dettagli che donano un distinto fascino ad ogni stanza. La tenuta è prevalentemente coltivata a vigneto e uliveto, che prosperano grazie alla presenza del particolare microclima del pedemonte. Non manca la presenza di animali selvatici come la volpe, il capriolo, la lepre e il cinghiale, unitamente a varie specie di uccelli. La colazione è preparata esclusivamente con i prodotti dell'azienda:pane e dolci all'olio, marmellate e sciroppi.
........................................................................................................................................................................................................................................
La Sophora
In un complesso rurale del '700 si conservano integri i pregevoli caratteri architettonici della casa padronale e degli annessi rustici. L'azienda posta ai piedi dei Colli Berici, nelle vicinanze della pista ciclabile che conduce a Vicenza si estende su 11 ettari coltivati con tecniche eco-compatibili. A pochi chilometri si possono visitare la "Villa Trento- Carli" e il giardino di "Villa Da Schio" a Costozza. Nelle vicinanze vi è il paese di Lumignano caratterizzato da una nota palestra di roccia.
........................................................................................................................................................................................................................................